• La persona giuridica amministratore
La persona giuridica amministratore

La persona giuridica amministratore

Il lavoro ha ad oggetto il fenomeno degli enti investiti della carica di amministratore di altri enti e, in particolare, delle società che amministrano altre società. Esso ripercorre il dibattito sull'ammissibilità del fenomeno, dimostrando come non ci siano ragioni per negare l'ammissibilità e come invece si debba indentificare il profilo problematico sul piano della disciplina applicabile. Ciò in quanto la disciplina della funzione amministrativa delle società è approntata sul presupposto di essere applicata nei confronti di un amministratore persona fisica e potrebbe non essere applicata correttamente allorché è riferita ad una persona giuridica. Da qui l'esigenza verificare come tale disciplina debba essere adattata al caso in cui sia proprio una persona giuridica ad assumere la qualifica di amministratore. La parte centrale del lavoro è dedicata alla soluzione di tale questione, che si basa sul superamento della soggettività giuridica in funzione di corretta imputazione della disciplina della funzione amministrativa della società amministrata. In primo luogo, sono state individuate le regole che non si prestano ad essere applicate, quanto meno correttamente, nei confronti di un ente e che necessitano, quindi, quale punto terminale, di una persona fisica. In secondo luogo, è stata individuata la persona fisica cui riferire queste ultime regole. Infine è trattata la responsabilità civile e penale cui incorre la persona giuridica amministratore in caso di illeciti gestori. Vedi di più