• Jacques de Bellange: la magie du trait. Catalogo della mostra (Vic-sur-Seille, 4 maggio-31 agosto 2008).
Jacques de Bellange: la magie du trait. Catalogo della mostra (Vic-sur-Seille, 4 maggio-31 agosto 2008).

Jacques de Bellange: la magie du trait. Catalogo della mostra (Vic-sur-Seille, 4 maggio-31 agosto 2008).

Il catalogo è pubblicato in occasione di un'esposizione dedicata all'opera del grande maestro Jacques de Bellange (1575- 1616), originario della Lorena. A partire da una ventina di prove originali e da due disegni conservati nelle collezioni di Nancy, si offre agli occhi dei visitatori il turbinio maestoso dell'universo di un artista il cui talento di incisore è stato eclissato da troppo tempo. Jacques de Bellange dà prova infatti di uno straordinario virtuosismo, che resterà insuperato fino all'opera di Rembrant. Il suo repertorio è molto vasto, e contempla soggetti religiosi, episodi mitologici, scene fiabesche e di genere. Il suo tratto è nervoso ma nello stesso tempo ampio, ai sottili affioramenti della placca di rame rispondono le profonde incisioni e le diverse modulazioni della linea. Anche il gioco di luce delle composizioni appare stupefacente, e si apprezza nel sapiente equilibrio tra il fondo striato, le larghe campiture a risparmio e le figure dalle lunghe e sinuose silhouette che campeggiano nell'immagine. Proprio qui risiede il genio di Jacques de Bellange: attraverso la magia del tratto, l'incisore rivela la sua visione di un mondo ideale, poetico e misterioso, nel quale si apprezza la ricerca di una personificazione estetica. Vedi di più