• Rapporto sui diritti globali 2015. Il nuovo disordine mondiale
Rapporto sui diritti globali 2015. Il nuovo disordine mondiale

Rapporto sui diritti globali 2015. Il nuovo disordine mondiale

Il Rapporto sui diritti globali è uno studio annuale, unico a livello internazionale, che analizza i processi connessi a lla globalizzazione e alle sue ricadute, sotto i vari profili economici, sociali, geopolitici e ambientali, osservati in un'ottica che vede i diritti come interdipendenti. La struttura del Rapporto, giunto alla sua tredicesima edizione, è articolata in capitoli tematici, suddivisi in una panoramica generale e in Focus di approfondimento su alcune delle problematiche più rilevanti e attuali dell'anno. L'analisi e la ricerca sono corredate da cronologie dei fatti, dati statistici, riferimenti bibliografici e web. Il Rapporto sui diritti globali si è confermato come uno strumento fondamentale di informazione e formazione per quanti operano nella scuola, nei media e nell'informazione, nella politica, nelle amministrazioni pubbliche, nel mondo del lavoro, nelle professioni sociali, nelle associazioni. Prefazione di Susanna Camusso, introduzione di Sergio SeGio, interventi di Gilbert Achcar, Danilo Barbi, Marco Belligeri, Giuseppe Bronzini, Francesca Chiavacci, Luigi Ciotti, Marco De Ponte, Monica Di Sisto, Federica Ferrario, Samara Jones, Stefano Liberti, Christian Marazzi, Bàlint Misetics, Giuseppe Onufrio, Mauro Palma, Felice Roberto Pizzuti, Cécile Toubeau. Vedi di più