• L' immaginario del collezionismo
L' immaginario del collezionismo

L' immaginario del collezionismo

"L'immaginario del collezionismo" si propone di ripercorrere, dal Quattrocento, il sorgere e lo svilupparsi di un'idea d i collezione che giunge fino ai giorni nostri. A partire dalla concezione dello studiolo, come guscio protettivo in cui raccogliere il mondo, per arrivare alla camera delle meraviglie, serbatoio dell'immaginario collettivo per tutti i secoli successivi, nel tentativo di creare un dialogo fra saperi differenti, il collezionismo trova infine nell'ideologia delle esposizioni universali, che tentano di coniugare il meraviglioso alle merci, il suo esito più esasperato. Il testo è corredato da una vastissima esemplificazione iconografica che evidenzia la ricchezza del percorso sviluppato nel saggio introduttivo. Vedi di più